Lavori sulla tangenziale di Napoli: quando finiranno

Tangenziale di Napoli

Napoli – Sono iniziati, fra disagi e polemiche, i lavori sulla Tangenziale di Napoli. Le condizioni del viadotto ad altezza Capodichino, infatti, erano diventate talmente preoccupanti da far disporre un intervento di manutenzione su tutto il tratto. Questo ha causato un vero e proprio collasso della viabilità cittadina, limitata fortemente da corsie chiuse ed interi tratti di Tangenziale bloccati.

Un disagio diffuso che ha spinto la Tangenziale di Napoli S.p.a. a rendere gratuito il passaggio dei veicoli su tutta la strada. Nonostante la gradita agevolazione, urge capire quanto questa situazione di disagio debba durare, vista la situazione, già normalmente drammatica, della viabilità cittadina.

LEGGI ANCHE
Quanto tempo occorre per ristrutturare davvero casa?

La riduzione a due corsie sul viadotto Capodichino tra le progressive km. 17+700 e km. 19+100 in entrambe le direzioni est-ovest (Capodichino – Pozzuoli), con la conseguente riduzione delle banchine laterali nelle rampe, immediatamente in uscita est ed immissione in ovest dello svincolo di Corso Malta, dovrebbe terminare alle 24 del 31 dicembre 2019.

Lo si legge nell’ordinanza 5/2019 emessa dalla società, dove si spiega anche che serviranno 90 giorni per il completamento delle verifiche di sicurezza.

Potrebbe anche interessarti