Due giorni di visite mediche gratuite all’Ex Opg Occupato: le info

visite mediche

Tornano le visite mediche gratuite all’Ex Opg Occupato – Je so’ pazzo, in Via Matteo Renato Imbriani a Napoli. Mercoledì 20 e giovedì 21 novembre ci saranno due giornate dedicate alla prevenzione in cui sarà possibile farsi controllare senza pagare.

“Prevenire è meglio che curare” è lo slogan scelto per questa iniziativa che ogni mese vede organizzare giornate dedicate alla prevenzione sanitaria, che si accompagnano alle ordinarie aperture di ambulatorio. Due le visite mediche gratuite in programma questa settimana.

In particolare la giornata di Mercoledì 20 è dedicata alla Prevenzione Pediatrica – Nutrizionale. I genitori dei bambini, fino ai 6 anni di età, potranno portare i loro figli e discutere con gli esperti della corretta alimentazione dei più piccoli. Una pediatra e una nutrizionista saranno a disposizione per consulti e consigli con le mamme e i papà.

Mentre Giovedì 21 è la giornata dedicata alla Prevenzione Nefrourologica – Cardiovascolare. Un’attenzione particolare è posta sullo stato di salute del cuore e su come favorire un metabolismo più rapido e salutare.

Per partecipare è necessario prenotarsi, di persona, durante le aperture settimanali o via mail, scrivendo un messaggio a sportellomedicoexopg@gmail.com. Le visite saranno effettuate gratuitamente di pomeriggio, dalle 16:30 alle 19.

LA STRUTTURA – Je so’ pazzo è un ex-opg (ospedale psichiatrico giudiziario) occupato nel marzo 2015 da un gruppo di studenti, lavoratori, disoccupati. Occupato per sottrarlo all’abbandono e per restituirlo alla città. Da qui vengono lanciati percorsi di mobilitazione che riguardano diversi aspetti della vita quotidiana. Dal lavoro al territorio, dalle scuole alle università, dalla casa alla sanità. Dato che la salute è la prima cosa, l’Ex Opg ha deciso di creare queste giornate di prevenzione che si fondano sull’idea di una sanità pubblica con visite mediche gratuite.

Uno Sportello Medico e uno Sportello di Ascolto, sono infatti nati grazie alla disponibilità di tanti medici, psicologi e cittadini mossi dalla comune volontà di dare risposte e orientamento immediati a tutti i bisogni di assistenza sanitaria.

 

Potrebbe anche interessarti