Video. Aggredita troupe di “Non è l’arena”: Tony Colombo si scaglia contro la giornalista

Ancora bufera su Tony Colombo, il cantante recatosi all’inaugurazione di un negozio a Scafati come special guest, è stato avvicinato alla fine dell’evento da una giornalista di La7.

Francesca Carrarini, inviata del programma “Non è l’arena“, condotto da Massimo Giletti, si avvicina a Colombo per registrare un’intervista. In pochi secondi il cantante strappa il cellulare dalle mani della donna, minacciando di non ridarglielo, “Cancella il video e poi ti ridò il telefono” queste le sue parole.

La giornalista fuori dalla macchina dove lui era appena entrato cerca insistentemente di convincerlo a ridarglielo, per fortuna riuscendoci.

Non è la prima volta che una troupe di La7 viene aggredita dall’artista e dal suo seguito, molto irritabile a quanto pare, l’ultimo episodio risale infatti a pochi giorni fa.

Il neo melodico infuriato le dice: ” Lei il suo lavoro non lo sa fare, non c’è privacy, è una confidenza che lei non si deve prendere”, risponde così al tentativo fallito della giornalista, la quale continua a parlare riferendosi al possibile coinvolgimento dello stesso in alcune famiglie di stampo mafioso. Ovviamente Colombo nega dicendo che fa il cantante e che “Non ha mai avuto a che fare con malavitosi“.

La rabbia dopo altri minuti viene rivolta ad un telecamera GoPro della redazione. Il cantante estrae la schedina al suo interno e volutamente la danneggia, scatenando lo stupore della giornalista.

Torna quindi a far parlare di sé Tony Colombo, da mesi ormai al centro di polemiche e dibattiti sui giornali e in tv. Ospite in tantissime trasmissioni, si proclama sempre rispettoso della legge e delle persone.

Potrebbe anche interessarti