Napoli, controlli straordinari dei carabinieri: oltre 800 articoli contraffatti sequestrati

carabinieri San Giovanni a Teduccio

NAPOLIControlli straordinari nel cuore di Napoli. I Carabinieri della Compagnia Stella, della Compagnia Centro e del Reggimento Campania insieme al Nucleo Cinofili di Sarno ed ai militari del Nas e del Gruppo Tutela Lavoro, hanno svolto controlli massicci nei quartieri di Montesanto, Pendino, Mercato e Pianura.

Ben 182 le persone identificate, 65 delle quali con precedenti. Oltre 60 i veicoli controllati con ben 51 contravvenzioni al codice della strada, sette delle quali per guida senza assicurazione e cinque per mancanza di casco.

La situazione più critica nella zona del mercato di Porta Nolana, con oltre 800 articoli contraffatti (tra tute, scarpe, borse e pantaloni) sequestrati ai venditori ambulanti, fuggiti all’arrivo dei carabinieri. Denunciato un 36enne che vendeva dischi e dvd contraffatti su una bancarella alimentata da corrente elettrica prelevata abusivamente. E’ stato fermato anche un 25enne perché sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di Cercola.

Sempre a Porta Nolana, sono stati denunciati un 72enne napoletano e un 51enne siciliano, in possesso di un vaglia postale contraffatta del valore di 4500 euro e di un assegno falso dal valore di 500 euro.

A via Marina, invece, fermato un 47enne per contrabbando di sigarette. Nel cofano del sui veicolo sono stati trovati 150 stecche. Anche a Pianura è stato fermato un 47enne in possesso di 90 chili di sigarette di contrabbando, per un totale di 450 stecche.

Nel corso dei controlli straordinari non sono mancate le denunce ai parcheggiatori abusivi, cinque dei quali “operavano” nella zona di Piazza Matteotti, via Diaz e via De Pretis. Nel mercato della Pignasecca, invece, sono state denunciati due negozi per carenze igienico-sanitarie e per la presenza di lavoratori a nero.

Potrebbe anche interessarti