Circumvesuviana, pendolari a piedi sui binari: un incubo a fine anno

pendolari a piedi sui binari
Foto pagina Facebook Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti

Ecco come si chiude il 2019, con i pendolari a piedi in Circumvesuviana, costretti a raggiungere la stazione di Castellammare camminando sui binari. Una situazione che ancora una volta si ripete sulla linea della Circumvesuviana Napoli – Sorrento.

Il treno delle 6:09 diretto in penisola, che si è bloccato tra le stazioni di Pioppaino e Via Nocera per avaria, ha causato forti ritardi e la sospensione del servizio. I passeggeri, che erano rimasti fermi nel treno, sono stati fatti scendere dai binari. Molti pendolari hanno quindi scelto di proseguire a piedi in Circumvesuviana.

La circolazione si è interrotta e poi è ripresa causando ritardi su tutta la tratta anche per le corse successive.

Come si legge sui canali ufficiali EAV: “Interruzione momentanea. Causa avaria treno 1061 delle ore 6:09 da Napoli per Sorrento tra le stazioni di Pioppaino e Via Nocera, la circolazione ferroviaria é momentaneamente interrotta tra le stazioni di Pioppaino e Castellammare di Stabia, I treni in partenza da Napoli limitano la corsa a Pioppaino ed i treni in partenza da Sorrento limitano la corsa a Castellammare. Seguiranno aggiornamenti”.

Inoltre su Facebook si cerca di ironizzare su quanto è accaduto: “Il 2019 si chiude con l’ultimo magico appuntamento col “Trekking sui binari”, tra le stazioni di Pioppaino e Via Nocera”.

Potrebbe anche interessarti