Cadavere di un anziano trovato vicino all’ospedale di Benevento. Fermata la badante

cadavere morto lenzuolo

Il cadavere di un uomo anziano avvolto in due coperte, è stato trovato durante la scorsa notte nei pressi dell’ospedale civile di Benevento. L’uomo indossava solamente i pantaloni del pigiama e un cappello ed era privo di documenti. Alcuni passanti hanno notato il corpo senza vita dell’uomo, morto per cause naturali, ed hanno avvertito immediatamente le Forze dell’Ordine e il personale del 118.

Come si apprende da LaRepubblica, dopo una serie di indagini è emerso che il corpo privo di vita dell’84enne originario di Grottaminarda, era stato abbandonato nei pressi dell’ospedale Rummo di Benevento, dalla badante che da 12 anni lo accudiva.

Grazie alle telecamere di videosorveglianza, la Squadra mobile della Questura di Benevento ha individuato una Wolkswagen Lupo che verso le 23:00 si era fermata nel parcheggio nei pressi dell’ospedale. Dall’auto era scesa una donna che aveva scaricato il cadavere dell’anziano ed era andata via. Poi si è scoperto che la vettura appartiene ad una 64enne di Gioi, in provincia di Salerno. La donna è stata identificata e raggiunta a Grottaminarda, dove vive lavorando come badante.

In seguito è stata interrogata dal pm Marilia Capitanio. Ha subito confessato agli inquirenti che lei non ha fatto altro che rispettare le volontà dell’anziano. L’uomo svariate volte le aveva ripetuto di abbandonarlo ovunque, quando fosse morto, purché non lo avesse lasciato ai suoi figli. La posizione della donna dunque resta ancora da chiarire.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più