Coronavirus letale per gli anziani, l’appello della Croce Rossa: “Fate la spesa al loro posto”

coronavirus spesa anziani

Un piccolo gesto che può salvare una vita. La Croce Rossa italiana invita tutti i cittadini a fare la spesa agli anziani fin quando ci sarà il coronavirus. Un modo per le persone più avanti con l’età di evitare posti affollati e un contatto diretto con possibili contagiati. Con l’emergenza del coronavirus scoppiata in Italia, sono infatti gli anziani i più colpiti.

Per questo il Presidente della Federazione Internazionale della Croce Rossa, Francesco Rocca, lancia un appello via Twitter rivolgendosi a tutti gli italiani:

“Facciamo in modo che il ‘tempo dell’allerta’ si trasformi nel ‘tempo della gentilezza’: aiutiamo le persone anziane facendo loro la spesa affinché evitino inutili contatti con luoghi esposti al pubblico”. 

Le dieci persone morte dopo aver contratto il coronavirus nel nostro Paese infatti hanno tutte più di 60 anni. Si tratta di sette uomini, rispettivamente di 62, 78, 80, 84 (due), 88 e 91 anni. E di tre donne di 68, 76 e 83 anni. Quasi tutte le vittime soffrivano già di altre patologie o avevano un tumore. Questo virus infatti si conferma letale per chi ha le difese immunitarie molto basse. Fare la spesa al posto degli anziani e portarla a domicilio potrebbe quindi essere una buona soluzione per limitare i contagi e aiutare le persone avanti con l’età.

Un gesto di solidarietà (quello di fare la spesa agli anziani) che è anche una forma di riscatto che si contrappone a chi invece sta sfruttando il coronavirus per fare sciacallaggio. La stessa Croce Rossa ha infatti informato di truffe ai danni delle persone più anziane. Truffe da segnalare e denunciare.

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più