La grande scoperta in Campania: ritrovato un resto di dinosauro

Scheletro di dinosauro
Scheletro di “Allosarus fragilis” in esposizione al Museo di Paleontologia di Napoli

Bruno Conte, un medico beneventano, durante la sua permanenza in un agriturismo a Castello di Matese, in provincia di Caserta, ha rinvenuto quella che quasi ogni probabilità è una vertebra di dinosauro di quasi due quintali.

Appena scoperto il reperto, ha contattato un’esperta di fossili la quale gli ha confermato che si tratta proprio di un resto di tale tipo, in attesa comunque del parere di un numero più ampio di esperti e di eventuali analisi del caso. È ragionevole prendere in considerazione, inoltre, la possibilità di intraprendere un’attività di ricerca di altri resti, che potrebbe portare alla luce tutto lo scheletro del dinosauro.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più