Coronavirus, i casi in Campania salgono a 30. Due nuovi contagiati

coronavirus campania

La Regione Campania ha comunicato il nuovo dato riguardo i casi di coronavirus nella nostra Regione. Sono due i positivi che si sommano ai 28 casi di ieri. Tra questi, due insegnanti contagiate che hanno portato alla chiusura a scopo precauzionale delle scuole dove insegnavano.

Questo l’ultimo bollettino postato dal governatore Vincenzo De Luca:

“La task force della Protezione civile della Regione Campania comunica che nella mattinata di oggi sono stati esaminati in laboratorio, presso il centro di riferimento dell’ospedale Cotugno, 24 tamponi. Due sono risultati positivi. Come per tutti gli altri finora positivi, si attende la conferma ufficiale da parte dell’Istituto Superiore di Sanità”.

Ben 22 quindi i tamponi negativi al coronavirus oggi, che fanno salire il numero di casi in Campania a 30. Intanto si aggravano le condizioni del paziente 1, l’avvocato napoletano che per primo è stato trovato positivo in Campania al tampone. A una settimana esatta dal primo accertamento, l’avvocato è stato ricoverato all’Ospedale Cotugno. La notizia è stata confermata dal presidente dell’Ordine degli avvocati di Napoli, Antonio Tafuri.

Le due scuole chiuse sono una ad Agropoli e una a Torre del Greco. Queste le parole del sindaco di Agropoli, Adamo Coppola, che indica il nome del liceo scientifico nel quale insegnava la donna. La docente era stata a Parma nei giorni scorsi per il Carnevale. Tutte le persone a contatto con la donna andranno in isolamento.

Potrebbe anche interessarti