Napoli, devastata una libreria a via Duomo: vetrina sfondata e negozio a soqquadro

libreria via duomo

Devastata nella notte la libreria A&M bookstore in Via Duomo a Napoli. Ancora una volta un atto di vandalismo in città, ancora una volta la faccia brutta di Napoli.

E’ quello che scrivono i titolari del negozio in un post su Facebook, un post pieno di rabbia e delusione per una Napoli che delude, che non riesce mai ad emergere dalle cattive abitudini.

libreria via duomoNoi vi ringraziamo per essere la Napoli che ti fa saltare dal sonno alle 6:30 con la notizia che ti hanno sfasciato il negozio. Vi ringraziamo per i danni recati a noi, due ragazzi che stanno 12 ore al giorno, 7 giorni su 7 a lavoro.. perché emigrare proprio non ci piaceva e allora si, restiamo qui nella nostra Terra.

Noi vi ringraziamo perché ancora una volta Napoli non ci delude mai e ci ricorda che ha due facce, quella del mare, del sole, dell’arte e della cultura e quella che un ragazzo di 15 anni ha già una pistola. Vi ringraziamo per aver violentato casa nostra e aver violato i nostri diritti. Vorremmo dimostrare che esiste la Napoli bella, quella siamo noi. Ci avete dimostrato che esiste la Napoli di merda, quella che siete voi!

Una grossa pietra è stata lanciata verso la vetrata del negozio ed è finita sulla stanza dedicata ai bambini, dove Anna e Andrea. i giovani titolari, organizzavano laboratori didattici dedicati al futuro delle nuove generazioni.

La libreria in Via Duomo è adibita anche a bar, un punto di ritrovo per i ragazzi. Scaffali rotti, libri ovunque, gadget distrutti. Un brutto colpo per i ragazzi titolari, che però sicuramente non si arrenderanno, si rimboccheranno le maniche e apriranno il prima possibile per la Napoli che amano.

Potrebbe anche interessarti