San Giorgio a Cremano: volontari della Protezione Civile consegnano farmaci e spesa agli anziani

Il Comune di San Giorgio a Cremano è vicino a tutti i suoi cittadini. Per far fronte alle nuove ordinanze del governatore Vincenzo De Luca che dispone lo stop da dopo le 18 della consegne d’asporto, il sindaco Giorgio Zinno corre ai ripari.

Il primo cittadino ha infatti deciso di attivare un’assistenza leggera per gli anziani, gli immunodepressi o chiunque abbia bisogno di aiuto. Basterà chiamare a un numero e i volontari della Protezione Civile porteranno la spesa a domicilio, dal cibo alle medicine. Un’iniziativa che è in vigore anche in altre città del Sud Italia come Reggio Calabria e che dovrebbe stendersi a tutti i comuni d’Italia.

Come si legge sul post Facebook del sindaco Giorgio Zinno:

“Cari Concittadini,
Siamo in un momento cruciale, in cui ogni giorno siamo chiamati ad essere sempre più responsabili. Per fermare i contagi è ormai chiaro che l’unico metodo è quello di evitare quanto più possibile, purtroppo, i contatti tra le persone, rispettando quindi un criterio di prevenzione generalizzato.
Per questo, oltre alla chiusura dopo le 18,00, nelle ultime ore il Presidente della Regione Campania ha disposto che bar, pizzerie e attività di ristorazione non potranno effettuare neanche più la consegna a domicilio. Un’ ulteriore restrizione rispetto al DPCM, a cui potrebbero seguire altre misure che vi saranno comunicate.

Vi informo che da oggi parte l’assistenza leggera agli anziani, agli immunodepressi e a coloro che si trovano in situazione di fragilità sociale per servizi di supporto, come consegne a domicilio di farmaci e generi di prima necessità. Telefonando al numero 0815654742 è possibile richiedere il servizio che sarà svolto dai nostri volontari di Protezione Civile che stanno svolgendo un lavoro prezioso per tutta la comunità, in questa situazione di emergenza.

Intanto stiamo proseguendo con la pulizia e sanificazione delle strade cittadine, mentre le Forze dell’Ordine stanno effettuando controlli in città sul rispetto dei decreti e delle ordinanze.

Infine come già avete sentito, gira sul territorio l’auto della Protezione Civile con un messaggio contenente le indicazioni sui comportamenti da seguire ma soprattutto su tutte le misure intraprese finora, al fine di dare un’informazione corretta, completa ed efficiente come ci stiamo sforzando di fare in questi giorni.

Mi sia consentito, con un pizzico di orgoglio, di fare un plauso a tutti i dipendenti comunali che in questi giorni stanno continuando ad assicurare i servizi alla nostra comunità, così come a tutti i cittadini che stanno dimostrando grande consapevolezza e responsabilità. Vi ricordo ancora una volta di diffidare dalle fake news e di attenervi solo ed esclusivamente ai canali ufficiali di informazione”.

Saranno quindi i volontari della Protezione Civile ancora una volta in prima linea nell’emergenza pronti ad aiutare a fare la spesa i soggetti più a rischio.

 

Potrebbe anche interessarti