Appello di Di Mauro, direttore del Cotugno: “Non fate gli imbecilli. Restate a casa”

Il Cotugno di Napoli è pieno, con 150 pazienti ricoverati per il Covid-19″. Lo dice il direttore generale dell’azienda ospedaliera dei Colli, Maurizio Di Mauro, intervistato dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli pubblicato sul suo profilo Facebook.

Ormai l’ospedale è pieno – dice Di Mauro – arrivano pazienti ogni giorno per cui è fondamentale rispettare le restrizioni, ci sono ancora troppe persone per strada. Noi stiamo facendo il nostro, siamo qui in ospedale a combattere. Ma ci sono degli imbecilli che credono di potersene fregare“.

Sono d’accordo con il presidente De Luca e la decisione di schierare l’esercito. Servono tutti i mezzi possibili per far sì che la gente rimanga murata in casa. Serve una mano dalla regione e dalle altre strutture ospedaliere campane, perché siamo gli unici ad accettare ed ospitare i pazienti Covid positivi“. L’appello è «restate a casa», ripetuto più volte.

Infine il direttore conclude con un commento sul dottor Galli e la polemica contro il dottor Ascierto:

Il dottor Galli non merita neanche il tempo e l’energia che si possono sprecare per commentare ciò che ha detto. Se ne stia dove sta con le sue considerazioni“.

Potrebbe anche interessarti