Coronavirus. La poesia di una bambina al papà poliziotto che fa commuovere il web

È arrivata anche la festa del papà, nessuno è sceso in strada per festeggiare San Giuseppe, ma tutti hanno avuto un pensiero per il proprio padre, che sia lontano o che viva nella stessa casa. La poesia di Claudia, 8 anni, dedicata al suo papà, carabiniere della Questura di Napoli, fa commuovere tutto il web.

Il 19 marzo è sempre stata una festa per tutti, grandi e piccini, e Coronavirus o non Coronavirus, tutti a modo loro hanno festeggiato la festa del papà. In particolare, il papà di Claudia che ha ricevuto questa bellissima poesia di sua figlia, che sembra conoscere bene quanto il mestiere di suo padre, specialmente in questo momento, conti tanto per tutta la comunità. “Oggi è la festa del papà e penso cose belle che lui fa”, si legge tra le prime righe della poesia della bimba.

“Mi stringe forte quando fuori piove a di rotto, per me lui è il più coraggioso poliziotto. La vita con te è un girotondo, e il mio bene per te è grande come il mondo”, ha concluso Claudia, in rima baciata, disegnando anche un grande arcobaleno, con sopra il cappello che porta suo padre per mestiere, ricordando a tutti, inconsciamente, il grande lavoro della polizia in questo momento.

Al di sotto, la lettera completa:

Potrebbe anche interessarti