Coronavirus, guarito il direttore del Policlinico: “Esperienza durissima”

Foto di repertorio

È terminato il periodo di quarantena per il direttore del Primo Policlinico di Napoli, Antonio Giordano, che era risultato positivo al Coronavirus. Il Direttore Generale del Policlinico ha infatti comunicato che, dopo oltre due settimane di isolamento per aver contratto il Covid-19, è risultato negativo ai due tamponi consecutivi.

Esperienza durissima su cui è difficilissimo fare considerazioni, troppe le emozioni per poterle raccontare. Solo un pensiero sulla splendida organizzazione dell’Ospedale ‘Cotugno’: professionalità, umanità e competenza, oltre ad un costante rispetto delle procedure di sicurezza”.

Per questo Antonio Giordano, direttore del Policlinico Luigi Vanvitelli, definisce l’ospedale napoletano un “esempio nazionale”. “A loro va tutta la mia stima e la mia gratitudine”, afferma Giordano. “Ovviamente, continuerò la convalescenza domiciliare per altri dieci giorni così come raccomandato dalle linee-guida nazionali“.

Due settimane fa, era risultato positivo al Coronavirus il Direttore sanitario del Primo Policlinico di Napoli, Maria Vittoria Montemurro. A comunicarlo era stata la stessa struttura ospedaliera, che aveva reso note le misure adottate nei confronti del personale.

Di conseguenza, il Direttore Generale del Policlinico Antonio Giordano aveva disposto la quarantena per il personale tutto della Struttura strategica. Lo staff lavora ormai da diverse settimane in modalità smart-working assicurando la continuità operativa.

Potrebbe anche interessarti