Giornalista Sky: “Purtroppo o per fortuna il covid si è fermato al Centro-nord”. Arrivano le scuse

sky purtroppo

A volte la pressione e lo stare per tante ore in onda in attesa di una conferenza stampa possono giocare brutti scherzi. Lo sa bene Stefania Pinna, uno dei volti storici dell’informazione targata Sky. La giornalista di SkyTG24 nella lunga attesa di ieri pomeriggio del premier Conte (oltre 5 ore) si è lasciata però andare a una frase che in molti non hanno capito.

Commentando i dati post conferenza stampa della Protezione Civile riguardo il numero di decessi che in alcune piccole regioni e al Sud Italia non raggiunge la doppia cifra a differenza dei numerosi casi presenti al Nord ha detto:

“Oggi la conta dei decessi è arrivata a 18.889 in Italia. Se da Roma in giù sono così pochi, il che vuol dire che è confermato… purtroppo o per fortuna… perché bisogna capire da dove si guardano le cose, da quale punto di vista, si è fermato al centro-nord, e particolarmente al nord”.

Una frase che è ancora possibile sentire e contestualizzare nel filmato postato da Sky (dal minuto 15 e 30 secondi).

In molti sui social hanno chiesto alla giornalista una spiegazione per quelle frasi. Un utente ha infatti scritto:

“Urge una domanda, lei ha detto che i contagi al sud per fortuna o purtroppo, dipende dai punti di vista. Ecco ci racconti il punto di vista del purtroppo. E anche chi le ha dato il tesserino”.

La Pinna ha così risposto su twitter:

“Intendevo solo dire che poteva andare che il contagio si spalmasse in maniera differente. Tutto qui. Ci mancherebbe”.

E dopo sono arrivate le scuse:

“Va bene. Mi sono sicuramente espressa male e me ne scuso”.

La settimana scorsa era stata un’altra giornalista, Myrta Merlino a chiedere scusa per alcune sue frasi che erano state fraintese contro l’eccellenza del Cotugno.

 

Potrebbe anche interessarti