Feltri ritratta le accuse al sud: “Le mie frasi riferite al portafoglio non al cervello”

vittorio feltriSi torna a parlare di Vittorio Feltri, forse non si finirà mai. Il giornalista al comando del quotidiano Libero ha ritrattato le accuse rivolte ai cittadini del sud. Pochi giorni fa è stato ospite nelle trasmissione “Fuori dal coro” condotta da Mario Giordano. Proprio qui si è lasciato andare in alcune dichiarazione diciamo così poco “eleganti” nei confronti di noi abitanti del meridione. Ci ha definiti “Inferiori”, questo l’aggettivo discriminatorio e offensivo rivoltoci.


Oggi, dopo qualche giorno dalla bufera scoppiata a causa sua ecco cosa dice in un editoriale nel suo giornale: “In quella frase non mi riferivo alle loro qualità morali e intellettuali, bensì al fattore economico, nettamente svantaggioso rispetto al Settentrione. In sostanza le mie dichiarazioni si riferivano al portafoglio e non certo al cervello”.

C’era da aspettarselo che in qualche modo tentasse di difendersi, le parole da lui usate sono state forti e abbastanza deludenti se si pensa che a dirle è stato un grande giornalista.

Tantissime sono state le polemiche, su Facebook è comparsa anche una petizione da firmare per chiunque volesse espellerlo dall’ordine dei giornalisti. Protagonista di uno squallido siparietto che vede ancora una volta Nord contro Sud, Vittorio Feltri ha cercato in qualche modo di scusarsi o è l’ennesima provocazione?

Potrebbe anche interessarti