Video. La Polizia di Stato omaggia Apicella: una preghiera in musica per l’agente-eroe

Un video che racconta le lotte quotidiane dei poliziotti e la loro immensa forza d’animo. Questo è l’omaggio della Polizia di Stato all’agente Pasquale Apicella, che nella notte tra il 26 e il 27 aprile ha perso la vita mentre cercava di sventare una rapina.

La morte di Pasquale Apicella ha lasciato un vuoto incolmabile nell’animo dei suoi cari, e ha sconvolto il nostro paese. I suoi colleghi hanno chiesto a gran voce di partecipare in massa al funerale. Uno dopo l’altro, i carabinieri, la Guardia di Finanza e la Polizia gli hanno reso omaggio a sirene spiegate: l’unico modo possibile per commemorare degnamente un eroe, in questi tempi duri di emergenza coronavirus.

Adesso, anche il mondo dello spettacolo si è mobilitato insieme alla Polizia di Stato, per rendere un degno omaggio a un uomo che ha dato la vita per proteggere i più deboli. Al video hanno partecipato personaggi di spicco quali Alessandro Preziosi, Violante Placido e Stefano Di Battista. Questi artisti hanno messo a disposizione il loro talento musicale, cantando e suonando la preghiera del poliziotto.

Dio della notte e delle stelle, Dio delle strade di città/Tu che proteggi gli uomini distendi le tue braccia su di noi“. Così comincia la preghiera del poliziotto, un canto che si eleva a nome di tutti coloro che ci proteggono ogni giorno, per chiedere a Dio che li protegga a sua volta, in ogni momento.

Potrebbe anche interessarti