Napoli-Capri in un quarto d’ora, che record!

Capri

E’ bastato un quarto d’ora, precisamente 16 minuti e 39 secondi al team “Soffio Fast Rib” per percorrere le 15.40 miglia nautiche (circa 28 chilometri) che separano Napoli da Capri. Questo è il record stabilito al primo Long Distance Offshore World Record, idea nata da Angelo Segnini e Francesco Musti, presidente dell’associazione sportiva Hpr asd, per dare vita ad una competizione intitolata “Napoli-Capri in un soffio”. 

Lo scopo di questa competizione sportiva è quello di stabilire “un record di tempo” sulla distanza via mare tra Mergellina e Punta Carena, sul lato sudovest dell’isola azzurra. La manifestazione è stata organizzata secondo il disciplinare Fim (Federazione italiana motonautica) e Uim (Union internationale motonautique) e si è tenuta sabato mattina, partenza alle 7, il mare non era dei migliori ma comunque era idoneo per una corsa tra le onde con un gommone da diporto motorizzato Suzuki ed in grado di raggiungere i 110 chilometri orari.

A bordo del Soffio Fast Rib, che alla 7:16 già si trovava nelle acque limitrofe del faro di Capri, c’erano Giovanni Di Meglio e Cristiano Segnini piloti del circolo Canottieri. “Siamo soddisfatti di aver stabilito questo record – ha detto SegniniIl nostro auspicio è che ora tanti team raccolgano questa sfida, tentando di battere il nostro tempo dando vita ad un contest internazionale, proprio qui, nelle acque del golfo di Napoli”.

Potrebbe anche interessarti