Concetta, addetta alle pulizie napoletana, premiata Cavaliere del Lavoro da Mattarella

Concetta D’Isanto, è stata nominata Cavaliere del Lavoro, dal Presidente Sergio Mattarella. La donna, 57enne originaria di Napoli, lavora come addetta alle pulizie nell’ospedale di Sesto San Giovanni di Milano.

La napoletana si è distinta nel prestare servizio all’intera comunità nel corso della pandemia, per cui è stata insignita dell’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica. Dal sito del Quirinale si legge: “Concetta D’Isanto, addetta alle pulizie in un ospedale milanese. Fa parte di quella schiera di lavoratori che ha permesso alle strutture sanitarie di andare avanti nel corso dell’emergenza”.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, la donna ha commentato l’accaduto dicendo: “Sono incredula, non me lo aspettavo. Mi fa molto piacere, non credevo che a una persona normale potesse accadere questo”. 

Un orgoglio per suo marito, Fulvio Radini Tedeschi, e le loro figlie, Marie Claire e Fulvia Nina, che hanno dichiarato: “Siamo molto orgogliosi della mamma. Ha sempre tenuto fede al suo dovere e non ha cercato escamotage per stare a casa, nonostante i rischi del Covid”.

La nomina di Concetta si aggiunge a quella di altri due lavoratori campani, insigniti dell’onorificenza: il professore di Ischia e il pizzaiolo di Caserta.

Potrebbe anche interessarti