Mattanza delle Fontanelle a Napoli: 5 ergastoli agli esponenti del clan

Brutto colpo quello inferto al clan “Barbudos”. 5 sono gli ergastoli dati ad A. G., figliastro del boss P.E., della madre A. S., della moglie V. E. e dei due killer E. E. e A. D. A.

La condanna a vita è stata pronunciata dia giudici della Prima Corte di Assise di Napoli, batosta inferta duramente a uno dei clan storici, noto alle cronache per la mattanza delle Fontanelle nel rione Sanità avvenuta 4 anni fa.

Ricordiamo che gli esponenti condannati all’ergastolo sono stati autori di un duplice omicidio di due pezzi grossi della camorra avvenuti il 22 aprile del 2016. Venne definita appunto “mattanza” in quanto, questa esecuzione comportò la morte di decine di persone.

Annoverata come una delle più agghiaccianti storie di sangue nella storia della nostra città, può dirsi finalmente conclusa. Parola fine quindi è stata messa, speriamo che la giustizia prosegua il suo corso fino al compimento della condanna.

Potrebbe anche interessarti