GORI, al via la dismissione del depuratore di Marina Grande: disinquinamento dell’intero Golfo di Napoli

GORI ha varato un’importante opera di bonifica per la penisola sorrentina. Dopo la conferenza stampa di stamattina, sono partiti i lavori per la dismissione del depuratore di Marina Grande e il collettamento dei reflui all’impianto di Punta Gradelle.

L’intervento contribuirà, nel giro di 15 mesi, ad un miglioramento della qualità delle acque e al disinquinamento dell’intero Golfo di Napoli.

Giovanni Paolo Marati, amministratore delegato, ha dichiarato: Servire il territorio, per GORI, vuol dire anche tutelare l’ambiente ed il mare attraverso una gestione ottimale della depurazione. Grazie all’efficientamento dei depuratori, agli interventi sulla rete fognaria e all’avvio dell’impianto di Punta Gradelle, è stato possibile raggiungere importanti traguardi. Tra questi, il riconoscimento della Bandiera Blu ai comuni che rispettano i criteri della gestione sostenibile al territorio”.

GORI, in qualità di soggetto attuatore individuato dalla Regione Campania, ha elaborato una soluzione progettuale innovativa al fine di mettere insieme tutela dell’ambiente e gestione del servizio.

Il sentiero intrapreso è stato quello della realizzazione di un tunnel sotterraneo per il convogliamento a gravità dei reflui alla galleria consortile esistente. Una soluzione vantaggiosa per un territorio che, per l’elevato flusso turistico, presenta una viabilità urbana delicata e sensibile. Una scelta che avviene nel pieno rispetto della bellezza paesaggistica che caratterizza questi luoghi – ha spiegato Francesco Rodriquez, responsabile Investimenti, Ingegneria e Servizi di GORI.

Il sindaco, Giuseppe Cuomo, ha accolto con gioia la notizia: “Finalmente, attraverso quest’opera, sarà possibile recuperare il Borgo di Marina Grande. Tornerà al suo originario splendore, grazie alla proficua sinergia tra GORI e Regione Campania”.

Un intervento atteso dai cittadini, per il quale la Regione Campania ha stanziato 3 milioni e 400.000 euro. A breve si concluderanno altri importanti lavori per il collettamento dei reflui, come annunciato dal Presidente dell’Ente Idrico Campano.

Potrebbe anche interessarti