La bella Napoli: un benefattore anonimo regalerà un motorino al ragazzo vittima della rapina

Coppa Italia scooterNapoli – furto dello scooter durante i festeggiamenti. Sono girate sui social e hanno fatto il giro del web le immagini del furto di uno scooter da parte di alcuni malviventi durante i festeggiamenti per la vittoria della Coppa Italia da parte del Napoli.

Un’immagine davvero brutta che non dovrebbe avere nulla a che vedere con la gioia e la festa per la vittoria contro i rivali storici della Juve – c’è stato anche un altro episodio di violenza durante la festa. Salvatore, 23 anni, è il ragazzo derubato, aveva trovato da poco lavoro e con quel motorino avrebbe dovuto fare consegne.

Si racconta a Radio Marte durante la trasmissione “La Radiazza”: “Ho avuto paura, il mio amico si è visto puntare la pistola contro e allora gli ho lasciato prendere il motorino. Il motorino l’avevo comprato poche settimane fa perché lavoro per Uber – ditta di consegne a domicilio. La mia famiglia non è agiata e non può permettersi un altro motorino. Alla fine ha vinto il Napoli quindi non fa niente della rapina (con risate di sottofondo dei conduttori del programma).

A quel punto durante la trasmissione i conduttori chiedono al pubblico a casa di aiutare Salvatore a ricomprare il motorino. Detto fatto, è arrivato un benefattore anonimo che regalerà un motorino nuovo al ragazzo. Ad annunciarlo è Gianni Simioli, conduttore del programma radiofonico sulla propria pagina facebook:

Ciao Salvatore , sono troppo felice di farti sapere che “qualcuno” , che non vuole che si sveli l’ identità , ha ascoltato e raccolto il nostro appello.
Entro la prossima settimana quindi, potrai ricomprare un motorino simile a quello che ti hanno rubato.
Potrai tornare a lavoro ma anche e soprattutto a vivere i tuoi 23 anni“.

Potrebbe anche interessarti