Mondragone, sale a 40 il numero di contagi: 4 positivi sono scappati facendo perdere le proprie tracce

Diffamazione MondragoneIl focolaio di Mondragone continua a destare preoccupazioni. Il numero di affetti da Coronavirus è salito a quaranta e quattro dei contagiati sono scomparsi. A dirlo è IlMattino.

Inizialmente, la situazione sembrava essere sotto controllo. Lo stesso consigliere Zannini aveva categoricamente smentito la presenza di una zona rossa, forte dei soli 10 contagi registrati. Stando alle sue parole, non si trattava di un focolaio scoppiato a Mondragone ma semplicemente di pochi casi circoscritti.

Tuttavia, in tempi rapidi, i contagi sono saliti a 25 per poi raggiungere quota 40. Restano ancora altri tamponi da esaminare sui 700 eseguiti. L’attività di screening potrebbe dilungarsi in quanto la sensazione è che molti occupanti dei palazzi Cirio si siano sottratti ai controlli.

I positivi, tra cui soprattutto asintomatici, sono stati trasferiti al Centro Covid di Maddaloni. Si tratta di una situazione molto complicata, a causa della mancata collaborazione dell’etnia bulgara che ha veicolato il contagio.

All’appello, infatti, mancano quattro positivi. Dopo essersi sottoposti a tampone sono scappati, facendo perdere le loro tracce e non rispondendo alle chiamate.

La tensione cresce alle stelle all’interno del complesso residenziale in questione. Ciò non solo per la paura del diffondersi della pandemia ma anche per le tensioni causate dall’isolamento forzato. I bulgari risultati negativi al tampone chiedono di poter ritornare a lavorare. La loro condizione occupazionale, con impieghi saltuari e a nero, non gli consente di rimanere a lungo fermi.

Ancor più esasperati sono i residenti italiani. Si sentono ingiustamente reclusi e continuano ad assistere ai comportamenti incoscienti degli immigrati che continuano a fuggire.

Intanto, la Protezione Civile sta continuando a distribuire pacchi alimentari mentre la Croce Rossa ha attivato un numero per ogni emergenza e consegna di beni di prima necessità.

Potrebbe anche interessarti