Napoli, il consiglio comunale approva il versamento trimestrale della tassa di soggiorno

NAPOLI – Importante novità per il comparto alberghiero. Le strutture ricettive potranno versare la tassa di soggiorno con cadenza trimestrale e non più mensile. Questa la decisione approvata ieri dalla giunta comunale di Napoli, su proposta dell’assessore al bilancio Enrico Panini.

Tale modifica è stata confermata alla luce della crisi turistica legata all’emergenza Coronavirus. A tal proposito, l’assessore Panini ha dichiarato:

«Vista la grande crisi che sta affrontando il settore alberghiero ed extralberghiero a causa dell’inevitabile assenza di turisti che si protrae ormai da quattro mesi in città, con questo allungamento delle scadenze vogliamo semplificare gli adempimenti, andando incontro alle esigenze più volte rappresentate dalle strutture ricettive, oggi in grande difficoltà nel percorso di ripartenza delle attività».

Potrebbe anche interessarti