De Luca su Mondragone: “Trasferiti in strutture sanitarie tutti i positivi. Tra 14 giorni rifaremo i tamponi”

de luca mondragone

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha voluto aggiornare sulla situazione dei casi di coronavirus a Mondragone. Come comunicato dall’unità di crisi, oggi si registrano 0 contagi in Regione. Queste le parole del governatore:

“Come comunicato dall’Unità di Crisi, il dato di oggi fa registrare in Campania zero contagi, zero decessi, zero ricoveri in terapia intensiva, a fronte di 3.151 tamponi.

Per quanto riguarda il focolaio di Mondragone, nelle cinque palazzine messe in quarantena i casi positivi sono tutti stati trasferiti in strutture sanitarie, e la signora che ha partorito la settimana scorsa, nella struttura ginecologica “Covid” realizzata al Policlinico Federico II. Cioè in tutte e cinque le palazzine oggi non vi è nessun abitante positivo. Continuerà nei prossimi giorni lo screening per gli abitanti nelle aree contigue. Sino ad ora, sui 400 tamponi processati dei circa mille cui si sono sottoposti volontariamente i cittadini, nessun caso positivo.

La quarantena durerà fino al completamento dei 14 giorni, nel corso dei quali nessuno dovrà entrare o uscire dalle palazzine in questione. Al termine della quarantena si ripeteranno i tamponi su tutti i 750 residenti per avere e dare il massimo delle garanzie di sicurezza. Sono state create con misure tempestive e rigorose le condizioni per spegnere immediatamente il focolaio, anche grazie all’intervento massiccio delle forze dell’ordine e dell’Esercito da me richiesto già lunedì scorso”.

Dopo i 43 casi registrati nei giorni scorsi e i contrasti tra i residenti italiani e quelli di etnia rom-bulgara, la situazione sembra ora essere rientrata. Sul posto c’è anche l’esercito a presidiare ‘la zona rossa’.
 

 

Potrebbe anche interessarti