Ultimo saluto a Natalia, l'”Amica geniale” di 26 anni travolta da un’auto

Natalia Boccia funeraliIeri mattina si sono tenuti i funerali di Natalia Boccia, la ragazza di 26 anni rimasta uccisa dopo un tragico incidente che ha visto coinvolti anche la sorella ed il fidanzato.

Natalia era molto amata da amici e parenti come dimostrano i tanti messaggi di cordoglio scritti sul suo profilo social. Una tragedia che ha quindi stroncato una giovane vita portandola via dalla sua famiglia proprio mentre era in loro compagnia.

Si trovava infatti con la sorella, il fidanzato ed altri amici quando furono colpiti da un’auto fuori controllo condotta da un giovane neo patentato. La tragedia si è consumata durante la notte tra giovedì e venerdì scorso, non lasciando scampo alla giovane. I funerali di Natalia Boccia però sono avvenuti soltanto dopo l’autopsia e per questo sono stati svolti solo ieri.

Era laureata in Ingegneria e veniva chiamata dai suoi amici “Amica geniale“. Per questo motivo all’esterno della chiesa, dove si erano riuniti tutti gli amici lasciando solo i parenti all’interno, è stato collocato uno striscione che recitava: “All’amica geniale che sei e sempre sarai…ciao Nata!”.

Si tratta dunque dell’ennesima tragedia a seguito di un incidente stradale che non di rado stronca giovani vite. A maggio uno degli ultimi casi in Campania quando un motociclista fu investito da un’auto e morì durante il trasporto in ospedale. Si trattava di  un 45enne, Francesco Murolo, che ha lasciato la moglie e due figli piccoli.