Avellino, investe un uomo col Suv e poi scappa: morto operaio 50enne

suv operaio
Immagine di repertorio

E’ morto travolto da un Suv un operaio di circa 50 anni che era impegnato in un cantiere per la realizzazione della fibra ottica a Scampitella, comune di circa mille abitanti in Provincia di Avellino. L’incidente è avvenuto lungo via Città di Contra. Nel forte impatto, la vettura si è anche ribaltata.

L’uomo che era alla guida del Suv è scappato non soccorrendo l’operaio il cui corpo è stato sbalzato per diversi metri. Testimoni raccontano che l’operaio era da poco rientrato dalla pausa pranzo. Sono stati i suoi colleghi a chiamare i soccorsi e a segnalare immediatamente l’incidente ai carabinieri della compagnia di Ariano Irpino che dopo poco sono riusciti a bloccare l’investitore. Giunta sul posto, l’ambulanza del 118 non ha potuto far altro che constatare il decesso dell’operaio, che molto probabilmente è morto sul colpo.

I carabinieri hanno sottoposto l’autista del Suv agli esami tossicologici e alcolemici. L’uomo è accusato di omicidio stradale e omissione di soccorso. La sua posizione è ora al vaglio della Procura di Benevento. Secondo ‘Ottopagine’ a perdere la cita sarebbe stato Salvatore Scognamiglio, 52enne originario di Ercolano. Mentre alla guida ci sarebbe un uomo di 40anni della zona.

Quel tratto di strada era stato già in passato segnalato dai cittadini perché numerosi erano stati gli incidenti in quel punto.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più