Via al depuratore Centola-Palinuro, De Luca: “Renderemo balneabile il mare campano”

depuratore centola palinuroIl nuovo depuratore di Centola-Palinuro è realtà. Dopo il piano per lo smaltimento delle ecoballe, la Campania continua a mettere al primo posto la tutela ambientale, come sottolineato dal presidente Vincenzo De Luca.

Questa è una delle 100 opere che stiamo realizzando per fare della Campania la regione più ambientalmente avanzata e tutelata d’Italia“, ha spiegato De Luca. “L’obiettivo che abbiamo è completare il sistema di depurazione di livello europeo, per avere la balneabilità del mare campano dal Volturno fino a Sapri.

Ieri eravamo in un grande depuratore a Cuma, uno dei più grandi d’Europa, e stiamo completando tutto il sistema di depurazione. Stiamo affrontando di petto i problemi strutturali della nostra Regione: ambiente, mobilità, salute. Queste sono le precondizioni per aprire una stagione di sviluppo. Io sono fiducioso: abbiamo la possibilità di far decollare in tutta la Campania un’esplosione di economia e di lavoro.

Tuttavia, spiega De Luca alla presentazione del depuratore di Centola-Palinuro, gli obiettivi della Campania non si fermano qui. “Dobbiamo fare una cosa in più, che non abbiamo avuto il tempo di fare: un lavoro di sburocratizzazione radicale della Regione Campania.

“Dobbiamo mettere in condizione di investire chi vuole farlo, in tempi rapidi. L’obiettivo prioritario della prossima fase è il lavoro per i nostri giovani. Stiamo completando il concorso della Regione, questo mese vanno a lavorare i primi 2000 giovani”.

Campania, la regione più ambientalmente avanzata e tutelata d’Italia

Il nuovo depuratore di Centola-Palinuro è realtà. Questa è una delle 100 opere che stiamo realizzando per fare della Campania la regione più ambientalmente avanzata e tutelata d’Italia. Grazie al grande lavoro di questi anni, abbiamo a portata di mano l’obiettivo di completare tutto il sistema della depurazione secondo gli standard europei e di rendere il nostro mare completamente balneabile, dal Volturno a Sapri.

Pubblicato da Vincenzo De Luca su Mercoledì 22 luglio 2020

Potrebbe anche interessarti