Covid-19, due casi ad Acerra. L’annuncio del sindaco: “Venuti a contatto con cittadino che veniva dall’estero”

acerra covid
Aumentano le persone trovate positive al coronavirus in Campania. Nella giornata di ieri si sono registrati 11 nuovi casi su appena 703 tamponi effettuati. Oggi è il sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri, a comunicare della positiva di due suoi concittadini al covid-19.

In un post sul suo profilo Facebook invita la popolazione a continuare a rispettare le misure anti-contagio perché il virus circola ancora tra noi. Queste le parole di Raffaele Lettieri sindaco del Comune facente parte la città metropolitana di Napoli:

Due nostri concittadini risultano positivi al coronavirus, avrebbero contratto il virus venendo in contatto con un cittadino che veniva dall’estero. A loro i nostri auguri di buona guarigione.
A noi tutti tocca rispettare le regole dell’Ordinanza del Presidente De Luca: indossare la mascherina e mantenere le distanze. Mi aspetto molto dal senso civico dimostrato dai nostri concittadini per far sì che sul nostro territorio il virus non si diffonda”. 

🔴 #CORONAVIRUS
Due nostri concittadini risultano positivi al coronavirus, avrebbero contratto il virus venendo in…

Pubblicato da Raffaele Lettieri Sindaco di Acerra su Lunedì 27 luglio 2020

Nel video il primo cittadino mostra la locandina diffusa in città che chiede il rispetto della nuova ordinanza di De Luca:

“Sapete che quando comunico lo faccio per motivi seri. I nostri due cittadini trovati positivi sono stati già contattai dai nostri uffici per soddisfare tutte le loro esigenze e sono in auto-isolamento. Ma a noi tutti tocca rispettare le regole. I vigili urbani da giorni hanno iniziato i controlli che saranno intensificati ma io mi aspetto molto dal senso civico dei cittadini”.

Intanto sono 7 le persone trovate positive in un centro d’accoglienza a Villa Literno.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più