Ricercato dalla Polizia, tenta la fuga in mare: bloccato dagli agenti con un pattino di salvataggio

ricercato pattino

Era ricercato da tempo ma nonostante una condanna a 4 anni e 2 mesi di reclusione aveva deciso di trascorrere le vacanze al mare noncurante del pericolo di essere catturato. L’uomo era infatti in spiaggia quando gli agenti della SquadraMobile di Napoli lo hanno trovato e inseguito fino in acqua dove è scattato l’arresto. A bordo di un pattino da salvataggio, il 45enne è stato bloccato e arrestato.

A renderlo noto è la Questura di Napoli sul suo profilo Facebook. L’uomo era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli (Ufficio Esecuzioni Penali) in quanto condannato alla pena di 4 anni e 2 mesi di reclusione per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.
Dopo aver effettuato una incessante attività info-investigativa, con numerosi servizi di osservazione e diversi accessi presso alcune abitazioni utilizzate dall’uomo, i poliziotti hanno localizzato L.F., il ricercato. Il 45enne, dato il bel tempo e il caldo di questi giorni, si trovava in una località balneare della provincia napoletana dove trascorreva le vacanze con i familiari. E’ qui che è scattato il blitz degli agenti con l’uomo che accortosi della presenza della Polizia ha deciso di gettarsi in mare e mimetizzarsi con gli altri bagnanti per cercare la fuga. Ma gli investigatori, con l’utilizzo di un pattino da salvataggio, lo hanno immediatamente raggiunto e catturato.

Ieri pomeriggio, gli #agenti della #SquadraMobile di #Napoli hanno tratto in arresto un 45enne destinatario di un ordine…

Pubblicato da Questura di Napoli su Mercoledì 29 luglio 2020

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più