Napoli, riqualificazione di aree sportive nei quartieri di Scampia, Poggioreale e Secondigliano

riqualificazione napoli

Napoli – riqualificazione di piscine e campi da gioco. Tra i progetti del sindaco di Napoli Luigi de Magistris e la sua giunta c’è sicuramente la riqualificazione di alcune aree adibite allo sport che in questi anni sono state abbandonate. Ad annunciarlo è lo stesso primo cittadino sui propri canali social che anticipa l’accordo che nei prossimi giorni sarà firmato con il Ministero dello Sport per una spesa di oltre 4 milioni di euro. Ecco le sue parole:

Firmeremo nei prossimi giorni un protocollo d’intesa con la Federazione Italiana Nuoto e il Ministero dello Sport per finanziare la manutenzione e la riqualificazione di tre importanti piscine della nostra città:

Piscina Nestore a Chiaiano, per un totale di € 340.000

Piscina Bulgarelli Via Monfalcone a Poggioreale, per un totale di € 1.325.000

Piscina Galante a Secondigliano, per un totale di € 2.000.000

Non solo, metteremo in sicurezza e valorizzeremo anche altre aree dedicate alle attività sportive sempre insieme al Ministro dello Sport:

il campo esterno del polifunzionale annesso alla scuola “IC Vittorino da Feltre”, nel quartiere Sangiovanni (€ 231.080,48)

Rifacimento dell’impianto igienico sanitario ed elettrico dello “Stadio Landieri” a Scampia (€ 301.775,72)

Realizzazione di un campo di padel nel parco “Corto Maltese” a Scampia (€ 54.890,00)

In queste calde giornate di agosto noi non ci fermiamo“.

#ripartiamodallosport

Firmeremo nei prossimi giorni un protocollo d’intesa con la Federazione Italiana Nuoto e il…

Pubblicato da Luigi de Magistris su Martedì 4 agosto 2020

 

Potrebbe anche interessarti