Il Napoli ringrazia Castel di Sangro: oggi ultimo giorno e amichevole contro il Teramo

Castel di Sangro – ultimo giorno di ritiro del Napoli che sfida il Teramo. Si conclude oggi il ritiro in Abruzzo della squadra allenata da mister Gattuso. In assenza dei nazionali europei (impegnati in Nations  League) – con non poche polemiche da parte del Presidente De Laurentiis -, il Napoli continua la sua preparazione in vista del primo match di campionato che vedrà gli azzurri il 20 settembre alle 12.30 sfidare il Parma allo stadio Tardini.

Ufficializzato calendario di anticipi e posticipi fino alla quarta giornata:

  • Domenica 20 settembre ore 12.30 Parma – Napoli
  • Domenica 27 settembre ore 15.00 Napoli – Genoa
  • Domenica 4 ottobre ore 20.45 Juventus- Napoli
  • Sabato 17 ottobre ore 15.00 Napoli – Atalanta

Oggi alle ore 17 allo stadio di Castel di Sangro il Napoli sfiderà il Teramo – squadra militante il Lega Pro – facendo la sua ultima comparsa nel ritiro abruzzese. La società ha raccomandato i tifosi di presentarsi ai cancelli con largo anticipo per non creare assembramenti e gestire meglio l’entrata allo stadio.

Tanta curiosità nel continuare a scoprire il nuovo acquisto Osimhen che già ha stupito nella prima uscita stagionale facendo una tripletta in 10 minuti. Certo è calcio d’estate, ma se le premesse sono queste il ragazzo è partito davvero bene.

Tra nuovi arrivi, possibili partenze – Allan è quasi accasato all’Everton dell’ex Ancelotti mentre Koulibaly aspetta ancora un’offerta ufficiale del Manchester City – e tanto calciomercato, i ragazzi di mister Gattuso hanno lavorato sodo su schemi tattici e atletica per poter affrontare al meglio quella che si prospetta una stagione davvero faticosa.

La scorsa stagione è finita con notevole ritardo causa covid e quella nuova inizia altrettanto in ritardo, ma visti gli Europei in programma la prossima estate, i calciatori non avranno modo di staccare la spina in un 2020/21 che li vedrà impegnati in campionato nella lotta alla zona Champions League e perché no una vittoria in Europa League.

 

Potrebbe anche interessarti