De Luca: “Lavoriamo per avere vaccinazione e 12 mila tamponi al giorno, per tutti. Il prezzo per privati è 62 euro”

de luca tamponi

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca, in conferenza stampa ha fatto il punto sui tamponi. Due le prossime mosse della regione, far partire una campagna di vaccinazione e moltiplicare il numero di tamponi. Queste le parole del presidente De Luca:

“Dobbiamo preoccuparci delle vaccinazioni antinfluenzali non appena arrivano e moltiplicare per due i tamponi perché quando avremo l’influenza dovremmo essere pronti a distinguere nel giro di poche ore chi ha l’influenza e chi il covid altrimenti avremo un’onda che si riverserà sugli ospedali. Faremo la vaccinazione per i bambini e per gli anziani. Dovremmo essere pronti a fare un lavoro di straordinaria efficienza nel mese di ottobre. Il nostro personale è sotto stress da 10 mesi e sono persone in carne e ossa e ad agosto gli abbiamo richiamati.

Faremmo un bando per macchinari e reagenti per portare la capacità di tamponi della Regione a 10/12 mila al giorno. Abbiamo avuto l’autorizzazione per dotarci di queste strutture. A Fiumicino si stanno facendo dei test e controlli, i più esposti dal contagi in Sardegna sono Civitavecchia più di noi e la Campania, ci siamo informati e abbiamo scoperto che i test rapidi a Fiumicino li finanzia il Ministero della Salute, abbiamo chiesto gli stessi test gratuiti. Ci dovrebbero inviare 15 mila test rapidi anche per la Campania, non bastano, ne vorremmo il doppio a spese del Ministero della Salute per i test scolastici.

Autorizziamo le cliniche private con laboratori adeguati a fare test ai propri pazienti e dipendenti a spese del servizio nazionale. Autorizziamo i laboratori privati a fare la loro attività privato su privato, per esempio le squadre di calcio devono fare tamponi quasi settimanali così come imprese e strutture di servizio. Abbiamo fissato il prezzo dei tamponi 62 euro e 8, abbiamo preso in riferimento il prezzo in Lombardia. Per quanto riguarda i tamponi individuali manteniamo la funzione pubblica, gli unici affidabili sono quelli molecolari e bisogna garantire anche a chi non ha 200 euro da pagare al privato di farsi il tampone. Autorizziamo strutture e cliniche private ripeto privato su privato poi per gli altri vedremo”. 

Oltre 100.000 mila i tamponi fatti dal 12 agosto in Campania secondo De Luca.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più