Accoltellata e gettata in un pozzo, chi era la giovane mamma uccisa barbaramente

Si chiama Luana Rainone la donna trovata morta in un pozzo nel Salernitano.

Come informa il sindaco di Sarno Giuseppe Canfora era una giovane mamma che è stata vittima di una violenza feroce.

“Uccisa e gettata in un pozzo, – scrive il primo cittadino – dinamica terribile di un omicidio spietato, di una mano armata di cattiveria e crudeltà. A nome dell’amministrazione comunale, dell’intera comunità, esprimo da sindaco di Sarno la vicinanza alla famiglia in questo triste momento. Un pensiero particolare voglio rivolgerlo alla figlioletta, privata dell’amore della madre nel suo percorso di crescita e di vita. Le nostre preghiere a Luana. Che la giustizia faccia il suo corso e condanni alla massima pena prevista chi ha spezzato questa giovane vita”.

Stamattina era stato rinvenuto dai Carabinieri il cadavere di una donna in un pozzo tra San Valentino Torio (Salerno) e Poggiomarino (Napoli).

Ancora non si conosce il movente dell’omicidio, né l’identità dell’assassino. Seguiranno aggiornamenti.

Una giovane donna, una giovane mamma.

Luana Rainone, originaria di Sarno, vittima di una inaudita violenza.
Uccisa e…

Pubblicato da Giuseppe Canfora su Venerdì 4 settembre 2020

Potrebbe anche interessarti