80enne perde la vita dopo incidente stradale mentre andava a messa: aperta un’inchiesta

A Cardito, in provincia di Napoli, un’anziana di 80 anni è deceduta a seguito di un incidente stradale. La donna, intenta ad andare a messa come faceva spesso, sarebbe stata travolta da un’auto a gran velocità. Chi l’ha colpita pare che non si sia neanche fermato a sincerarsi delle sue condizioni.

Dopo un calvario durato diversi giorni, la donna vittima dell’incidente a Cardito non ce l’ha fatta. Per questo motivi i suoi 6 figli hanno deciso di far aprire un procedimento penale a carico, per ora, di ignoti. Il colpo inferto dall’auto, infatti, pare aver provocato la morte della donna nonostante questa sia avvenuta diversi giorni dopo l’incidente.

Rosa Vitale era un’anziana dotata di gran vitalità e di voglia di vivere. Madre di ben 6 figli, era dedita alla sua chiesa ed era conosciuta soprattutto come un’ottima sarta. L’80enne godeva di ottima salute, ma il colpo ricevuto durante l’incidente avrebbe causato gravi danni al braccio ed alla testa. 

Sarebbero stati i suoi familiari a trasportarla in ospedale a Frattamaggiore. Qui, però, i medici l’avrebbero lasciata andare dopo poche ore di ricovero. Durante la notte dello scorso 2 settembre le condizioni di Rosa Vitale sarebbero tuttavia peggiorate, tanto da spingere i figli a chiedere l’intervento dell’ambulanza. Questa volta l’ospedale di Frattamaggiore avrebbe consigliato un ricovero al Cardarelli per la paziente.

Secondo quanto si apprende, l’ospedale non avrebbe messo a disposizione un’ambulanza per il trasporto e costretto dunque i familiari a fare il viaggio in auto. Al nosocomio, le condizioni di Rosa sarebbero peggiorate e l’80enne avrebbe perso conoscenza. La donna di Cardito è dunque morta al Pronto Soccorso poco prima delle 13:00.

La Procura di Napoli ha deciso quindi di dare seguito alla denuncia mossa dai familiari, e di procedere per omicidio colposo contro ignoti. Prosegue così un tragico mese colmo di incidenti mortali.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più