Elezioni, Mario Ascierto non sfonda: delusione per il fratello del professore

Mario AsciertoElezioni Campania 2020 – Non riesce a sfondare Mario Ascierto, fratello di Paolo, l’ormai noto medico che da mesi combatte gli effetti del Coronavirus con una cura che prende il suo nome.

Mario Ascierto ha ottenuto “solo3652 voti nella lista De Luca Presidente. Un risultato non scarso, ma neanche capace di fargli ottenere la nomina a consigliere regionale. Nella sua lista infatti si è piazzato solo al 13 posto sui voti dei cittadini campani all’interno della circoscrizione napoletana.

Nonostante il risultato non ottimale però Mario Ascierto può ritenersi soddisfatto dal lavoro svolto dalla lista De Luca Presidente. Questa infatti è stata la seconda più votata, dopo il Partito Democratico, della coalizione di Vincenzo De Luca che è risultata vittoriosa.

Il candidato ha tenuto molto a ringraziare tutte le persone che lo hanno supportato in questa avventura. Ha sostenuto quindi di mantenere sempre il suo impegno sui temi come sanità, ricerca scientifica e del turismo, sia come rappresentante di istituzioni, sia come cittadino.

Queste le parole di Mario Ascierto sulla propria pagina Facebook: “Si sono concluse da poche ore le operazioni di voto e vorrei ringraziare tutte le persone che si sono confrontate con me in queste settimane, quelle che hanno espresso la preferenza sul mio nome e quelle che hanno fatto scelte differenti. Indipendentemente dal risultato elettorale, il dialogo, la condivisione di idee, progetti, sfide, rappresentano un patrimonio di energie e di stimoli che non andranno perduti. La nostra Regione merita sviluppo, sicurezza, coesione, in particolare nel campo agroalimentare, del turismo, della sanità e della ricerca scientifica. Sono battaglie in cui credo e su cui confermo il mio impegno, come rappresentante delle istituzioni o come cittadino. Vorrei ringraziare il Presidente De Luca per avermi dato fiducia e per l’amore verso Napoli e le sue eccellenze.”

Si sono concluse da poche ore le operazioni di voto e vorrei ringraziare tutte le persone che si sono confrontate con me…

Pubblicato da Mario Ascierto su Lunedì 21 settembre 2020

Potrebbe anche interessarti