Mondragone, tenta di defenestrare la moglie: arrestato per violenza

violenza mondragoneMondragone – arrestato uomo per violenza sulla moglie. Un uomo di 48 anni è stato arrestato a Mondragone, in provincia di Caserta, con l’accusa di violenza domestica ai danni della moglie. L’inchiesta è state portata avanti dal gip di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura.

Le indagini, – come riporta Caserta News –  originate dalla denuncia della vittima, hanno consentito di accertare che l’indagato assumeva abitualmente atteggiamenti aggressivi e disonesti ai danni della moglie, inducendola ad un comportamento servile, soggiogandola psicologicamente e pretendendo relazioni sessuali dalla stessa non volute.

È emerso inoltre che la donna era sistematicamente oggetto di minacce di morte e la stessa veniva aggredita con cadenza quotidiana, giungendo persino il marito a scagliarle addosso una sedia in ferro che le ha provocato lesioni all’addome. L’ultimo episodio di violenza ha visto l’uomo tentare di defenestrarla dall’abitazione familiare.

Continue erano anche le pretese che la coniuge si occupasse, per suo conto, di acquistare sostanze stupefacenti. A seguito del provvedimento cautelare, l’indagato è stato associato presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Purtroppo queste non sono scese uniche, ma la violenza sulle donne nelle mura domestiche è un argomento di attualità quotidiana. Ad agosto per esempio, tra Napoli e provincia i dati hanno verificato una querela al giorno per violenza domestica.

Potrebbe anche interessarti