Nuovi aumenti record in bolletta: dal primo ottobre rialzo per la luce (+15,6%) e il gas (11,4%)

bolletta

Dal primo ottobre ci saranno degli aumenti in bolletta: il sistema energetico sta gradualmente riprendendo le posizioni che aveva prima dell’emergenza Covid. Aumenti del +15,6% per la bolletta della luce e del +11,4% per la bolletta del gas.

Dopo i ribassi del secondo trimestre del 2020, con la ripresa delle attività economiche, le bollette tornano ai livelli vicini, ma non uguali, a quelli pre- Covid. La bolletta dell’elettricità rialza del +15,6% e la bolletta gas del +11,4%. Ma, rispetto al 2019, la famiglia tipo beneficerà di un risparmio complessivo di circa 207 euro. “Nel dettaglio, per l’elettricità la spesa nel 2020 per la famiglia-tipo sarà di circa 485 euro, con una variazione del -13,2% rispetto al 2019, corrispondente a un risparmio di circa 74 euro/anno – fa sapere l’Arera -. Nello stesso periodo, la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 975 euro, con una variazione del -12% rispetto ai 12 mesi dell’anno precedente, corrispondente ad un risparmio di circa 133 euro/anno”.

“In base ai calcoli del Codacons, considerata la spesa media annua per l’energia e il livello di tassazione sulle bollette, ogni famiglia nel 2020 pagherà complessivamente ben 446 euro di tasse sul gas e 170 euro sulla luce. Ma, il rialzo dei prezzi sarà in tutta Europa. Il quadro generale verrà influenzato, nei prossimi mesi, anche dalle scelte che accompagneranno il Recovery Fund, in particolare per il sostegno alle fonti rinnovabili future, che oggi ricadrebbe sulla bolletta”, afferma il Presidente di Arera, Stefano Besseghini, come riportato da ‘La Stampa’.

Potrebbe anche interessarti