Verso Napoli-Az Alkmaar, Mertens: “Napoli mi ha cambiato la vita. Sono un’altra persona”

mertens napoliIl Napoli domani affronterà l’AZ Alkmaar in Europa League, e Dries Mertens ha parlato a Sky Sport in vista del match in programma giovedì 22 ottobre 2020 alle ore 18.55. La gara è stata in bilico a causa della positività di ben 13 tra calciatori della prima squadra, della primavera e dello staff, ma la UEFA ha dato l’ok per lo svolgimento della gara e gli olandesi hanno già raggiunto Napoli.

Queste le parole di Dries Mertens, attaccante del Napoli, in vista del match: “Se vogliamo continuare a fare il nostro lavoro dobbiamo convivere col Covid, questa situazione è uguale per tutti anche al di fuori del calcio. C’è tanta voglia, abbiamo tanta fame, ci stiamo allenando bene e abbiamo voglia di giocare“.

“Nuova posizione? Mi diverto, mi devo ancora adattare un po’. Come posizione rispetto a quella di attaccante non cambia tanto. Abbiamo fatto bene ma dobbiamo continuare, perché non finisce qua. Mi piacciono gli allenamenti, il mister chiede tanto ai calciatori e vedo i giocatori crescere tanto. E’ quello che può fare la differenza non solo per quest’anno ma anche per il futuro. Speriamo che lui rimanga col suo staff, così possiamo crescere ancora“.

Osimhen? Se paghi tanti soldi per un giocatore credo che qualcosa sa fare. La cosa più bella è che può crescere ancora tanto. Ha fame e dopo gli allenamenti ha voglia di imparare e di esserci. E’ un ragazzo molto umile. Napoli mi ha cambiato, ha cambiato la mia la vita, la mia persona fuori e dentro il calcio. Ci sono persone che mi hanno dato stima, qui si vive di calcio. Adesso sono un’altra persona“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più