De Luca: “A breve lockdown in Campania, misure parziali non servono”

de luca lockdown

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca chiede al Governo nazionale il lockdown totale. Queste le dichiarazioni del governatore in una nota della Regione Campania:

I dati attuali sul contagio rendono inefficace ogni tipo di provvedimento parziale. È necessario chiudere tutto, fatte salve le categorie che producono e movimentano beni essenziali (industria, agricoltura, edilizia, agro-alimentare, trasporti).

È indispensabile bloccare la mobilità tra regioni e intercomunale. Non si vede francamente quale efficacia possano avere in questo contesto misure limitate. In ogni caso la Campania si muoverà in questa direzione a brevissimo”, conclude il governatore De Luca.

Che la Campania si stia muovendo nella direzione di un lockdown totale, come afferma De Luca, è ormai indubbio. Basti pensare che nella serata di ieri è già stata proclamata la seconda zona rossa della regione, ad Avella (AV), con un’ordinanza del sindaco. I cittadini avellani, da oggi, sono impossibilitati ad entrare e uscire dal territorio comunale, mentre le attività commerciali devono obbligatoriamente chiudere alle 21.

A breve il presidente della Regione sarà impegnato nella consueta conferenza stampa settimanale del venerdì, in cui, probabilmente, darà ulteriori delucidazioni in merito alla sua ultima dichiarazione. De Luca informerà i campani sugli ultimissimi dati relativi ai contagi e sulle imminenti e drastiche decisioni che la Regione si accinge a prendere.

Potrebbe anche interessarti