I neoborbonici querelano il professor Barbero: i motivi della decisione

neoborbonici barberoUna vicenda che finirà in tribunale quella tra i neoborbonici e il professore Alessandro Barbero. Il Movimento Neoborbonico ha deciso di querelarlo per delle affermazioni contenute in alcuni suoi articoli e prefazioni recenti. Il docente piemontese di storia medievale è impegnato in ricerche e studi sul Risorgimento e su Fenestrelle per ridimensionare i drammi vissuti dai soldati delle Due Sicilie nella fortezza-lager sabauda.

Con il professor Barbero ci sono stati diversi confronti sulla questione meridionale, ma solo per un dibattito storico. A far scattare la querela sono state delle affermazioni apparse in alcuni articoli e libri del docente, riguardanti i neoborbonici, i loro libri e i loro rappresentanti. Barbero ha definito le teorie dei neoborbonici come: “scellerate fantasie, di reinvenzioni storiche, di false informazioni, di mezzi immondi, passioni violente e cattive azioni“.

Adesso la questione passerà al tribunale, che deciderà se queste affermazioni costituiscono calunnie. Nel caso in cui ci fossero dei risarcimenti per queste accuse, questi andranno a finanziare delle borse di studio per i ragazzi delle periferie del Sud.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più