Covid a Cicciano, nuove restrizioni: coprifuoco anticipato e stretta sugli under 16

comune cicciano ordinanzaIl Comune di Cicciano, per far fronte all’emergenza Coronavirus, ha emanato una nuova ordinanza, contenente misure ulteriormente restrittive. A renderlo noto è il sindaco Giovanni Corrado.

Con tale provvedimento, in vigore da questa sera, il primo cittadino ordina il divieto di circolazione pedonale ed intrattenimento dopo le ore 20:00 e fino alle 5:00. Dunque, si tratta di un coprifuoco anticipato rispetto a quello vigente in altri comuni, stando a quanto disposto dal nuovo Dpcm.

Inoltre, un’ulteriore stretta riguarda gli under 16: per loro il divieto si estende all’intera giornata, potranno uscire soltanto per comprovate necessità ma sempre accompagnati da un familiare adulto.

Bar, gelaterie, pub, pasticcerie e ristoranti resteranno aperti fino alle 18:00. Resta consentito l’asporto e la consegna a domicilio fino alle 22:00.

Le misure rese note dal Comune di Cicciano, con la nuova ordinanza, saranno in vigore fino al prossimo 23 novembre 2020. Il primo cittadino ha annunciato la positività al tampone di altre 98 persone di cui 52 appartenenti alla RSA di Roccarainola. Ad oggi, nel territorio comunale si registrano 157 positivi attivi, 48 guariti e 58 in isolamento fiduciario.

Intanto, si attende la cabina di regia fissata per le 15:00 che potrebbe capovolgere la ripartizione in fasce dell’Italia. Sono al vaglio dei vertici, infatti, i dati aggiornati. Non è escluso che regioni appartenenti ad una determinata zona possano slittare in quella di maggior rischio o viceversa.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più