Tutti pazzi per gli scacchi: associazione casertana “GO: Giovani Ortesi” organizza corso gratuito online

corso gratuito scacchi
Dopo il grande successo della serie tv Netflix ‘La Regina degli Scacchi’, nel mondo si registra un boom di iscrizioni a questo gioco. In aiuto a chi per la prima volta si avvicina a re, regine e cavalli, arriva un’associazione campana.

L’associazione “GO: Giovani Ortesi” di Orta di Atella (in provincia di Caserta) ha infatti deciso di organizzare un corso introduttivo, del tutto gratuito, per avvicinare i giovani a questo fantastico mondo fatto di pazienza, astuzia e prevedibilità delle mosse dell’altro.

L’idea del corso gratuito di scacchi è partita dal presidente Giovanni Sorvillo ed è spiegata da un membro dell’associazione, Oreste Russo:

“Stiamo organizzando una serie di iniziative culturali fatte da giovani per giovani che promuovono la diffusione di attività culturali e sociali. In queste settimane sono partite delle iniziative che promuovono l’attività degli scacchi, infatti, è in atto un corso introduttivo a titolo completamente gratuito tenuto dall’istruttore Nicola Perrotta riconosciuto dal CONI ed è stata invitata anche la WFM Mariagrazia De Rosa. Il corso si sta svolgendo in modalità telematica usando la piattaforma TEAMS, completamente gratuito, al fine di avvicinare maggiormente i ragazzi a questo affascinante mondo e per dare un senso di leggerezza a chi ogni giorno si scontra con le problematiche della pandemia”. 

In cosa consiste il corso on-line?

“L’iniziativa è intitolata “SCACCO MATTO” ed è organizzata dai ragazzi dell’associazione di Orta di Atella “GO: Giovani Ortesi” il cui presidente è Giovanni Sorvillo. É un corso di alfabetizzazione mirato ad apprendere le regole del gioco e il movimento dei pezzi con una panoramica generale sui principi fondamentali dell’apertura e di tattica elementare. Il corso di scacchi è completamente gratuito ed è tenuto dall’istruttore Nicola Perrotta accreditato presso la FSI (Federazione scacchistica italiana) e riconosciuto dal CONI. Il corso si svolge in modalità telematica sulla piattaforma TEAMS il lunedì e il giovedì dalle ore 21 alle ore 22 e il canale telematico è gestito da me che mi occupa della procedure di registrazione, di coordinare e di far rispettare le regole, infatti, alla fine di ogni lezione l’istruttore Nicola Perrotta risponde a domande, dubbi e perplessità degli iscritti”.

Come ci si può iscrivere?

“Abbiamo realizzato un form d’iscrizione. L’email è necessaria per entrare nel canale della piattaforma teams, invece, il contatto telefonico è importante per inserire gli iscritti in un gruppo whatsapp al fine di avere anche un contatto diretto con i partecipanti e per organizzare eventuali partite di allenamento anche con l’istruttore sulla piattaforma “lichess.org””.

Quali altre iniziative avete in mente?

“Avendo tra gli associati un istruttore federale, già era in cantiere proporre un’ iniziativa del genere, ma causa covid non è stato possibile farlo fisicamente ed abbiamo dovuto adeguarci alla situazione attuale, costruendo il progetto online. Con il successo della serie Netflix, abbiamo cavalcato l’onda di curiosità verso uno sport poco conosciuto tra i giovani, proponendo questo corso di scacchi verso il quale abbiamo riscontrato enorme successo. Abbiamo in cantiere tante altre iniziative che aspettano solo il modo di essere poste in essere. Abbiamo la necessità in questo periodo di progettare qualcosa che possa colmare il disagio sociale che è nostro compagno di viaggio da quando abbiamo conosciuto il covid-19.

 

♟️Corso introduttivo di scacchi♟️

♟️Visto il successo che ha ottenuto la serie Netflix “The Queen’s Gambit”, suscitando…

Pubblicato da GO – Giovani Ortesi su Mercoledì 4 novembre 2020

 

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più