Covid, addio a Don Gaetano: il secondo parroco morto in soli due giorni

A distanza di due giorni dal decesso del prete ischitano, giunge notizia della morte di Don Gaetano Ciaburri, parroco di Faicchio per ben 54 anni.

A darne annuncio la Parrocchia di Santa Maria Assunta: “Don Gaetano ha concluso la sua esistenza terrena. Affidiamolo alla misericordia di Dio.”

Anche il sindaco, Nino Lombardi, piange la grave perdita, così come l’intera comunità di Faicchio. Don Gaetano Ciaburri è deceduto all’ospedale “San Pio” di Benevento dove era ricoverato da due giorni per aver contratto il Covid-19. Proprio in quelle ore, dalla Parrocchia così come dai cittadini, si sono susseguite richieste di preghiera per lui.

Dopo poco, però, è giunta la triste notizia: quella della morte dell’amato Don Gaetano, vera e propria guida per la cittadinanza di Faicchio. Sui gruppi cittadini sono diversi i messaggi di cordoglio e i pensieri a lui rivolti. Tra questi quello di Imma che scrive: “Posso ben dire di essere cresciuta con voi. Siete stato un secondo padre e la parrocchia una seconda madre.”

Antonella, invece, afferma: “Sei stato un pilastro ed il punto di riferimento per diverse generazioni. Hai amato, dato tanto alla comunità ed alla mia famiglia. Non ti dimenticheremo mai.”

La Parrocchia San Felice e Santi Apostoli Pietro e Paolo si unisce al dolore di familiari e conoscenti: “Siamo vicini con la preghiera alla famiglia, al vescovo Mimmo, alla famiglia diocesana e alla comunità di Faicchio per la nascita al cielo di don Gaetano Ciaburri“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più