Melito, chiesto l’esercito per controllare i cittadini. Il sindaco: “Indisciplina e sconsideratezza”

esercito melitoPreoccupa la situazione dei contagi al covid nella città di Melito (un positivo ogni 41 abitanti). Il sindaco Antonio Amente soltanto ieri aveva emanato un’ordinanza più restrittiva che imponeva la chiusura di alcune piazze e anche quella della scuola, andando contro la decisione di De Luca di riaprire quelle di infanzia a partire dal 24 novembre,

Adesso il primo cittadino ha inviato una lettera al Prefetto nella quale chiede l’invio dell’esercito per controllare in modo adeguato i suoi cittadini:

“Pochi minuti fa abbiamo inviato via pec la richiesta dell’invio dell’Esercito a Melito al Prefetto di Napoli.
Una vera e propria esigenza quella motivata dal sindaco f.f. Luciano Mottola, che ha trovato il pieno appoggio del Consiglio e della Giunta Comunale.
Come voi sapete ad oggi i positivi in città sono poco meno di un migliaio e, nonostante la situazione sanitaria critica, si fa enorme fatica a contrastare assembramenti e l’indisciplina e la sconsideratezza di tanti melitesi.
Pertanto, vista l’esiguità del corpo di Polizia Municipale, abbiamo chiesto alla Prefettura di INVIARE L’ESERCITO A MELITO per accertare e sanzionare possibili violazioni delle disposizioni emanate per contrastare l’emergenza Covid19 ed allo stesso tempo garantire un attento e proficuo controllo delle nostre strade. Una richiesta che si spera possa essere esaudita perché mai come in questo momento Melito ha bisogno dell’aiuto delle istituzioni preposte per venire fuori da questa complicatissima situazione.
Di seguito il testo della missiva inviata a S. E. il Prefetto:
Il Sindaco f.f., la Giunta ed il Consiglio Comunale di Melito di Napoli (Na), a seguito di consultazione in via telematica dei componenti degli organi predetti
ATTESA
la necessità:
● di fronteggiare l’emergenza Covid19 in città che, alla luce dell’ultimo report dell’Asl Na 2 Nord si fa sempre più preoccupante, visto che risulta positivo un melitese su 41 con contagi che hanno superato quota 1000 ;
● di dare piena attuazione alle disposizioni contenute nei provvedimenti nazionali e regionali di contrasto alla diffusione del contagio;
RILEVATA
l’assoluta esiguità delle risorse a disposizione del corpo di polizia municipale e, di conseguenza, la difficoltà di garantire la puntuale osservanza delle disposizioni summenzionate;
RILEVATO, ALTRESÌ
che sul territorio melitese, nonostante i divieti vigenti, continuano a registrarsi assembramenti nei luoghi pubblici ed altri comportamenti in contrasto con il vigente Dpcm;
CHIEDONO
a S. E. di inviare sul territorio melitese un contingente delle forze armate, che affianchi la polizia locale nell’accertare e sanzionare possibili violazioni delle disposizioni emanate per contrastare l’emergenza Covid19″.  

ESERCITO A MELITO PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA COVID

Pochi minuti fa abbiamo inviato via pec la richiesta dell’invio…

Pubblicato da Antonio Amente su Giovedì 19 novembre 2020

 

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più