Un altro lutto per la Polizia Locale di Napoli: un Capitano muore di Covid-19

lutto polizia
Foto Facebook-Giuseppe D’Orta

Nuovo lutto per la Polizia Locale di Napoli. È deceduto ieri, per Covid-19, un Capitano della Polizia Locale, in servizio presso l’Unità Operativa di Poggioreale, Giuseppe D’Orta, di 64 anni.

L’Ufficiale era stato ricoverato martedì 6 novembre presso l’Ospedale di Frattamaggiore e da lì non è più uscito. Il Sindaco Luigi de Magistris, l’assessore Alessandra Clemente ed il Comandante del Corpo Ciro Esposito hanno espresso il loro cordoglio e vicinanza alla famiglia per la scomparsa dell’ Ufficiale.

Un’altra vittima che si aggiunge alla lista del personale delle Forze dell’Ordine, colpito anch’esso da numerosi casi di Covid-19. Non appena pochi giorni fa, infatti, era stata data la notizia di un altro lutto in polizia. Un Luogotenente della Polizia Locale, in servizio presso l’Unità Operativa di Giugliano, di 66 anni, è deceduto in ospedale in seguito a complicazioni causate dal virus.

Scomparse che pesano, come quella della giovane poliziotta Manuela Scones, di appena 42 anni, che ha lasciato 3 figli piccoli ed è stata ricordata così, pubblicamente, dalla Polizia di Stato:

“Una donna solare, sempre pronta ad aiutare chi aveva più bisogno. Oggi più che mai la Polizia di Stato, come una grande famiglia, si stringe al marito Alberto, ai familiari di Manuela, ai suoi amici e ai colleghi della Questura di Napoli.”

Potrebbe anche interessarti