De Luca su ordinanza del Governo: “Condivido tutto ma qui l’unica zona rossa è quella dell’aglianico”

In queste ore, il Ministro della Salute firmerà la nuova ordinanza sulla suddivisione dell’Italia in aree di rischio, e prorogherà la validità della “zona rossa” in Campania. Non è mancato il commento del presidente della Regione Vincenzo De Luca, che condivide il provvedimento della zona rossa nella nostra regione ma si mostra ancora perplesso sulla sua effettiva validità.

Apprendo con viva emozione la decisione del Governo sulle zone Covid. Noi siamo com’è noto, da sempre, per la linea del rigore e della prudenza. Dunque esprimo la mia piena condivisione, purtroppo solo virtuale, visto che l’unica zona rossa realmente esistente da noi è la zona dell’aglianico. Tutto il resto è propaganda. I controlli sono pari a zero. Sono in libera uscita tutti, tranne i venditori di pantofole di panno beige.

Apprezzo tuttavia la coerenza del Governo: solo tre giorni per entrare in zona rossa; ancora tre giorni per uscirne, senza spiegare mai nulla. Rinnoviamo intanto la richiesta al Governo di fare un’operazione trasparenza, rendendo pubblici, per tutte le regioni:
1) i dati veri sulle terapie intensive realmente esistenti;
2) i dati chiari e non confusi, sulla tipologia dei tamponi effettuati.

Con immutata stima e commossa partecipazione“.

Zona rossa, De Luca: “Siamo più una zona rosé”

De Luca, quindi, esprime ancora una volta grandi perplessità sul rispetto della cosiddetta “zona rossa” nella sua Regione. Già la settimana scorsa, in occasione della sua conferenza settimanale, aveva definito la Campania una “zona rosé“. Ma anche oggi il governatore De Luca ha ribadito le sue preoccupazioni, affermando che, esclusa la chiusura di qualche negozio, gli effetti del lockdown in Campania non sono praticamente visibili.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più