MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

New York Times incantato da Sophia Loren: “La regina del cinema italiano, una dea dello schermo”

Il New York Times, celebre quotidiano statunitense, ha inserito Sophia Loren nella classifica ‘The Best Actor 2020’. L’attrice napoletana, che nel settembre scorso ha raggiunto il traguardo degli 86 anni, continua a far sognare gli spettatori.

In ‘La vita davanti a sé’, film del figlio Edoardo Ponti sbarcato lo scorso novembre su Netflix, la Loren veste i panni di Madame Rosa, ex prostituta ebrea sopravvissuta all’Olocausto. Un’interpretazione che potrebbe strapparle la nomination all’Oscar nel 2021.

Per la diva, il prestigioso quotidiano spende parole di stima e ammirazione: “Sophia Loren regna ancora dopo 70 anni da diva. A 86 anni, una star del cinema da quando era adolescente, non ha nulla da dimostrare. Ma ancora oggi ha tutto ciò che l’ha resa l’iconica regina del cinema italiano per così tanti anni. È maestosa come sempre ma anche essenzialmente e appassionatamente populista: una dea dello schermo il cui dominio è sempre stato il mondo dei comuni mortali.”

Un grande riconoscimento che proviene dal New York Times a riprova del fatto che anche oltreoceano viene riconosciuta l’eccellenza napoletana che Sophia Loren incarna perfettamente. Non è la prima volta che la città partenopea viene elogiata dal quotidiano.

Quest’ultimo ha definito Napoli ‘una città gloriosa’, invitando i lettori ad apprestarsi a visitarla. Anche la Costiera Amalfitana è stata definita un vero e proprio gioiello.

Potrebbe anche interessarti