MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Natale, le ipotesi del Governo: Italia zona rossa a Natale e Capodanno

Tra gli esponenti del Governo italiano si fa sempre più strada l’ipotesi di un lockdown nazionale in determinati giorni delle feste di Natale.

Secondo quanto riportato da La Repubblica, questo è quanto emerge dal vertice di Palazzo Chigi, al quale hanno preso parte stamattina per quasi tre ore il premier Giuseppe Conte, i capi delegazione di maggioranza, la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese e alcuni esponenti del Cts.

Le ipotesi al vaglio del Governo sono principalmente due. L’Italia potrebbe diventare zona rossa o zona arancione nei giorni festivi e prefestivi: 24-27 dicembre, 31 dicembre-3 gennaio, 5-6 gennaio. Tuttavia, già nel prossimo weekend del 19-20 dicembre il paese potrebbe subire una stretta sui movimenti.

Lockdown a Natale, il parere del Cts

Gli esperti del Cts, a loro volta, si dichiarano fortemente contrari a qualsiasi concessione per gli spostamenti tra piccoli comuni. Secondo gli esperti, infatti, da parte del Governo servono misure ancora più rigide, estese a livello nazionale. Solo così potremo evitare che3 le vacanze di Natale siano l’anticamera del disastro, e portino a una terza ondata nei mesi di gennaio e febbraio.

Del resto, le immagini di questo weekend parlano chiaro. In tutta Italia le strade erano piene di persone, che con l’apertura dei negozi e il piano cashback, stanno approfittando di questi giorni per gli acquisti natalizi. Il Governo, quindi, si vede costretto ad adottare misure anti covid più restrittive per le prossime vacanze di Natale, per non dover piange troppi morti proprio a gennaio, quello che dovrebbe essere il mese d’inizio delle vaccinazioni.