MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Covid, sì alla Messa di Natale: consentite fino a 4 celebrazioni per evitare assembramenti

A Natale i sacerdoti potranno celebrare fino a quattro messe, così come nei giorni 1 gennaio e 6 dicembre, in cui si celebrano rispettivamente Maria Santissima Madre di Dio e l’Epifania. Lo ha stabilito un decreto della Congregazione per il culto divino.

Natale, fino a 4 messe

Dal testo, in latino, si legge: “Viste le condizioni indotte dalla pandemia che si è diffusa nel mondo, sulla base delle facoltà tributate dal Sommo Pontefice Francesco a questa Congregazione, volentieri concediamo agli ordinari dei luoghi (i preti, ndr) di consentire, durante il periodo natalizio, la celebrazione di quattro messe nel giorno della Natività del Signore, nel giorno di Maria Santissima Madre di Dio e nel giorno dell’Epifania del Signore.”

Il provvedimento è finalizzato ad evitare assembramenti, permettendo allo stesso tempo ai fedeli di poter assistere alle celebrazioni solenni anche in tempi di pandemia. A Natale, grazie alla possibilità di tenere fino a 4 messe, sarà possibile per gli italiani partecipare al consueto rito preservando ugualmente la propria incolumità.

Intanto, è attesa la decisione ufficiale relativa alle restrizioni da attuare nel periodo natalizio. Si fa sempre più concreta l’ipotesi di un lockdown avviato nei giorni festivi e prefestivi. Se tale misura dovesse essere ufficializzata sarà impossibile anche spostarsi nel proprio comune di appartenenza, impedendo così i ricongiungimenti familiari.

Potrebbe anche interessarti